Catégorie : Arte & Cultura

Metti la chimica nel cervello. Intervista a Lara Ricci
La giornalista scientifica del Sole-24ore parla di droghe e dipendenze

di Ivano Terzaghi
 
Lara Ricci collabora da 16 anni alla Domenica del Sole 24 Ore, dove per anni ha anche curato le pagine scientifiche del giovedì; in precedenza ha lavorato anche alla Rai e alla CNN di Atlanta (USA). È molto interessata di poesia, arte, musica, letteratura e scienza. La sua carriera di giornalista e divulgatrice scientifica è caratterizzata da molti successi: ha vinto il premio…
Read More →

Obbligare il lettore a mettersi in discussione.
Intervista a Massimo Gezzi, premio svizzero di letteratura 2015

di Sara Artaria
Massimo Gezzi nasce a Sant’Elpidio a Mare, nelle Marche, nel 1976. Frequenta gli studi di lettere moderne e Bologna e di filologia moderna a Pavia. In seguito si trasferisce in Svizzera, inizialmente a Berna come assistente alla Cattedra di Letteratura Italiana e infine a Lugano, dove attualmente insegna presso il liceo cantonale di Lugano 1.
Ha pubblicato i libri di poesia “Il mare a destra”…
Read More →

Intervista a Yannick Popesco, il vincitore di VoiceStar 2015
“Mosquito mi rappresenta: come la zanzara mi sentivo oppresso”

di ANDREA TARANTINI
Yannick Popesco è il giovane talento svizzero che ha vinto VoiceStar 2015, un concorso di canto che si svolge in Svizzera romanda. Dopo la vittoria, il ventunenne ha reso pubblica una canzone accompagnata da un clip musicale di cui è il protagonista.
Nato a Yverdon, il 24 settembre del 1994, studia attualmente filosofia e francese all’università di Losanna nella facoltà di Lettere e…
Read More →

PIERRE CASÈ, QUANDO L’ARTISTA RIVIVE IL PASSATO IN OTTICA FUTURA
L'intervista

di Filippo Gabutti
 
Entrando nel suo atelier in Valle Maggia, l’artista mi accoglie con uno sguardo intenso, come se i suoi occhi guardassero alle cose passate; tuffandosi, ed io con lui, in un mondo lontano, malinconico, laddove le sue opere compiono i loro primi passi, per poi arrivare a dialogare con il circostante odierno.
Pittore ritenuto della corrente informale materico, Pierre Casè iniziò a creare arte negli anni…
Read More →

La Veuve à l’enfant: le Centovalli tra leggenda e realtà
Intervista a Daniel Maggetti

di Federica Rossi
 
Professore della facoltà di lettere dell’Università di Losanna, direttore del Centro di ricerca sulla letteratura romanda e scrittore. Daniel Maggetti, originario delle Centovalli, nel 2007 ha ricevuto il 21. Prix Lipp Suisse per il romanzo Les Créatures du Bon Dieu (l’Aire, 2007).
Nel 2015 ha pubblicato La Veuve à l’Enfant (Zoé, 2015), un nuovo ro
manzo breve ambientato in una valle ticinese. Il racconto si svolge…
Read More →

Fare cinema in Ticino, oggi
Intervista a Niccolò Castelli

Un’immagine dall’ultimo lavoro di Castelli, « Derby, » prodotto in collaborazione con Erik Bernasconi.Fonte: https://vimeo.com/niccdi
di Elia Agostinetti
 
Niccolò Castelli, classe 1982, non ha quasi più bisogno di presentazioni. Regista ticinese dalla promettente carriera, si è fatto conoscere nel mondo cinematografico con Tutti Giù, un film che ha raccontato le sfide del passaggio all’età adulta a più di 30 festival cinematografici internazionali. Niccolò non si considera un visionario talentuoso, ma…
Read More →

Pape Satàn Aleppe
Cronache di un normale stato di crisi

di Giordano Clemente

Come presentare Eco senza apparire banale, al di là dell’ipocrisia del post mortem? Un degno curriculum accademico, qualche titolo onorifico e una vasta bibliografia; tutti elementi riconosciuti e sbandierati a tratti, elementi che definiscono ciò che la società serba di una persona: un ampolloso cursus honorum. Mediazione e mediatizzazione soccorrono quindi gli animi bisognosi di schemi con un’immagine artificiosa. Ad essa si sostituirà col…
Read More →

Dal locale all’universale
Intervista ad Alberto Nessi

di Natalia Proserpi

Alberto Nessi, importante scrittore ticinese, è nato a Mendrisio nel 1940. Dopo aver  frequentato la Scuola Magistrale di Locarno e l’Università di Friborgo è diventato docente di Letteratura italiana, insegnando in varie scuole del Canton Ticino. Ha iniziato a scrivere poesie sin dalla giovinezza – dopo un esordio narrativo -, pubblicando nel 1969 la sua prima raccolta, I giorni feriali (seguita da Ai…
Read More →

L’Associazione Giullari di Gulliver, una piccola realtà culturale ticinese che “ce l’ha fatta”
Dagli inizi in colonia nel 1992 al premio Lavezzari nel 2014 passando dal festival internazionale di narrazione: breve panoramica sulle attività di un’associazione dalle mille facce

Ha compiuto da poco 23 anni l’Associazione Giullari di Gulliver, associazione ticinese nata come organizzatrice di campi di colonia estivi e ora attiva in vari ambiti del mondo culturale del cantone grazie a numerosi progetti, tra i quali il più noto (e fortunato) è senz’altro il Festival internazionale di narrazione di Arzo, giunto quest’anno alla sua sedicesima edizione.
In seno all’associazione sono nate, nel tempo, numerose…
Read More →

Oggi i libri festeggiano ancora?
Intervista a Giovanni Orelli per il cinquantesimo del suo primo romanzo: "L’anno della valanga".

Giovanni Orelli, L’anno della valanga compie cinquant’anni. Questo anniversario è per lei motivo di festeggiamento o è una presa di coscienza del tempo che passa? 
Per me non è un festeggiamento. Lo dico per la mia natura di contadino che mi è rimasta indosso. Del resto, i contadini badavano leggermente di più al santo che al compleanno: complice la religione. Ma sì, un’ombra di conforto c’è.…
Read More →

Libri italiani all’estero: una presenza sempre maggiore
Impegno e sforzi di editori e traduttori per esportare la cultura italiana

Che sugli scaffali delle librerie italiane e ticinesi prevalgano titoli in traduzione è un fatto noto. Ma abbiamo mai provato a chiederci  quale sia il destino dei nostri libri all’estero? Quanto vengono letti gli autori italiani nel resto dei paesi europei e negli altri continenti?
Per una prima risposta si può consultare il sito dell’Associazione Italiana Editori. Si scoprono allora cose sorprendenti. Eh sì, perché dal…
Read More →

Birdman: il film che ha affascinato l’Academy
Michael Keaton interpreta un attore in declino nell’ultima pellicola di Alejandro González Iñárritu, vincitrice di 4 premi Oscar.

Volendo ricapitolare la fortuna dell’ultimo film di Alejandro González Iñárritu potremmo semplicemente dire questo: Oscar per la miglior regia confermato da quello per il miglior film, per la migliore sceneggiatura originale e per la migliore fotografia. Di certo il grande valore di Birdman sta soprattutto nell’impeccabile regia di Iñárritu che ci fa scivolare sotto gli occhi un’opera estremamente complessa grazie a una tecnica di direzione tutt’altro…
Read More →

« Tra le mura del Bigorio. Dipinti del Settecento lombardo dalla quadreria del Convento »
Alla scoperta di tesori nascosti sul territorio ticinese

Petrini, Il Profeta Isaia

Dieci dipinti a soggetto religioso occupano lo spazio espositivo della Pinacoteca Giovanni Züst di Rancate, dove, il 18 aprile 2015, è stata inaugurata la mostra Tra le mura del Bigorio. Dipinti del Settecento lombardo dalla quadreria del convento. A promuovere l’iniziativa è stata l’Associazione Amici del Bigorio, nata nel 2011. Proponendosi di esporre, in occasione dei 480 anni di fondazione del complesso monastico, alcuni dei…
Read More →

Palazzo del Cinema di Locarno: dal Festival a una nuova culla del cinema ticinese

Locarno – La consegna ufficiale del nuovo PalaCinema è prevista solo per agosto 2017, quindi una gran bella ciliegina tra le candele del settantesimo compleanno del Festival Internazionale del Film di Locarno. Un’occasione per festeggiare una tradizione consolidata ed apprezzata, sia dagli operatori del settore, ma soprattutto dal pubblico. E se la prima traccia concreta la si è scavata con l’inizio del cantiere del Palazzo…
Read More →