Catégorie : Attualità

In Ticino i giovani sono sempre più violenti
I reati contro l’integrità personale sono in netta crescita rispetto a dieci anni fa e legati a episodi di grande aggressività

di SONIA GLAUSER

Il sergente maggiore capo Arno Ceschi

Il rendiconto del magistrato dei minori (Reto Medici, 2020) ha evidenziato come anche la piccola realtà del Canton Ticino presenti preoccupanti fenomeni di violenza giovanile in aumento: infatti, nel 2019 sono stati aperti 1’101 procedimenti nei confronti di minorenni, valore che si allontana dagli 895 registrati nel 2011. Più precisamente, per quanto riguarda i reati contro…
Read More →

Violazioni dei diritti umani in vista delle elezioni a Myanmar: la denuncia dell’Onu

di EMMA BUTTI

Giovani monaci buddisti a Myanmar (credit: UN Photo/Giuseppe Bizzarri )

Il governo di Myanmar sta rendendo sempre più difficile alle minoranze presenti nel Paese di partecipare alle elezioni che avranno luogo domani. Lo ha riferito la portavoce dell’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani, Ravina Shamdasani, durante la conferenza stampa bisettimanale dell’Onu che si è tenuta il 27 ottobre scorso a…
Read More →

L’appello dell’Onu: gravemente malnutrito il 40% degli yemeniti
Centomila bambini con meno di cinque anni rischiano di morire di fame

Approvvigionamento d'acqua in Yemen in una foto d'archivio delle Nazioni Unite

L’approvvigionamento d’acqua (in una foto dell’archivio Onu) è uno dei gravi problemi che devono affrontare gli yementi

di SONIA GLAUSER

« Entro la fine del 2020, il 40% della popolazione del Sud dello Yemen sarà gravemente malnutrita”. Lo ha affermato martedì 27 ottobre Tomson Phiri, portavoce del Programma alimentare mondiale (Pam, o Wfp), alla conferenza bisettimanale delle Nazioni Unite di Ginevra, citando un rapporto che riguarda solo…
Read More →

Quando i profughi saremo noi: Bruno Arpaia racconta la migrazione verso la Scandinavia
"Qualcosa, là fuori", romanzo ecologico degli anni zero

di GIORGIA ROSSI
« Nessuno ricordava più con esattezza come era cominciato tutto. Forse perché non c’era stato un vero e proprio inizio, forse perché si era trattato di una lenta e implacabile alleanza di eventi impercettibili, di alterazioni minime che, almeno in apparenza, cambiavano poco o nulla ».
Poche righe nelle prime pagine del romanzo Qualcosa, là fuori di Bruno Arpaia (Guanda 2016) raccontano, in maniera allusiva, una…
Read More →

Ajla Del Ponte: così faccio la staffetta tra l’università e le gare olimpiche
Sportiva d'élite e studentessa dell'Unil

Photo Credits to Ulf Schiller
di GIORGIA ROSSI
Ajla Del Ponte, giovane velocista ticinese dai diversi successi (bronzo nella staffetta 4×100 agli Europei U23 del 2017, oro nella staffetta 4×100 alle Universiadi di Taipei sempre del 2017, e partecipazione alle Olimpiadi di Rio del 2016) è anche studentessa all’Università di Losanna. Con    questa intervista cercheremo di capire come si bilancia una carriera da sportiva di élite…
Read More →

La robotica è femmina, giovane, determinata
Intervista a Valeria Cagnina.

Valeria Cagnina

di ALESSANDRA SPADA
Ho incontrato Valeria Cagnina in un luminoso lunedì d’autunno, nella sua piccola scuola in campagna vicino ad Alessandria, da cui, forte del suo incredibile percorso, lancia un potente messaggio alle ragazze di ogni età: niente è impossibile.Ha da poco compiuto diciotto anni, è nata nel gennaio 2001, ma è già abituata alle interviste.
Ci sediamo per terra, senza scarpe, su un tappetone, mi dice…
Read More →

Diamo voce al terzo mondo
Intervista a Lara Ricci, giornalista del Sole 24 ore

di CATERINA BACCHILEGA
 
Lara Ricci, giornalista del Sole 24 Ore, dopo aver frequentato la scuola di giornalismo dell’ordine dei giornalisti della Lombardia, ha inizialmente lavorato alla Rai e alla CNN di Atlanta, per poi iniziare a scrivere articoli scientifici per il “Sole” a partire dal 2000. Nonostante la sua passione per l’arte, la poesia e la letteratura, ha intrapreso studi scientifici, laureandosi in Scienze ambientali nel…
Read More →

Dalla speranza all’incubo dell’emigrazione
Intervista a Noemi Raimondi, psicologa dell'unità mobile per i minori rifugiati non accompagnati

 
di EMILY CALABRO
 
Noemi Raimondi nasce a Reggio Calabria nel 1985, dove vivrà per quattro anni prima di stabilirsi in Svizzera Romanda con la famiglia. Dopo essersi laureata in psicologia all’Università di Losanna, ha trascorso in America Latina un anno, durante il quale ha lavorato come psicologa per due ONG impegnate nella difesa delle vittime dei conflitti a fuoco colombiani.
Attualmente residente a Losanna, lavora come psicologa…
Read More →

Violenza di genere. Se amare è questione di vita o di morte
Intervista alla presidente dell’associazione no profit “Armònia”

di ILARIA GARZONI
Linda Cima-Vairora, di formazione psicoterapeuta e sessuologa, oltre a gestire uno studio privato a Tenero, è la presidente del comitato direttivo dell’associazione ticinese no profit Armònia, che dal 1991 si occupa di fornire sostegno alle donne che vivono situazioni di disagio sociale e psicologico, legato alla violenza domestica, mettendo a disposizione anche una struttura in grado di ospitare le donne e i loro…
Read More →

La fragilità di essere libellula
ELLISSI - FRANCESCA SCOTTI

di AJLA DEL PONTE
 
Come in Il cuore inesperto, anche in Ellissi, Francesca Scotti narra della vita di due adolescenti. Vanessa e Erica sono due amiche inseparabili, legate da una promessa infrangibile. Il nome di una farfalla e di un fiore, attirate da un legame già definito dai loro nomi. Le affascina definirsi un corpo unito da due ali, come le libellule. Al momento dell’inizio della…
Read More →

È impossibile trasmettere a chi è rimasto a casa quel che si prova lassù
Paolo Cognetti - Le otto montagne

di STEFANO MINOTTI
 
Pietro, ragazzo di città, e Bruno, figlio di un paesino delle alpi piemontesi, sono i protagonisti del primo romanzo di Paolo Cognetti. I due si conoscono un’estate, quando la famiglia del primo, appassionata di montagna, scopre il villaggio di Grana, dove trascorreranno molte delle loro estati e, lontani dagli ambienti cittadini di Milano, si riscoprono nuovamente felici. Qui nasce tra i due una…
Read More →

La miglior medicina
Quando le cure tradizionali non bastano, ecco che subentrano i libri

Scritto da SARA CERICOLA (Sara.Cericola@unil.ch)

Nuovo anno, nuovi malanni e, per questo motivo, nuovi rimedi letterari inediti come cura perfetta per qualsiasi disturbo. Con l’edizione accresciuta del romanzo Curarsi con i libri, pubblicata da Sellerio, le due autrici inglesi, Ella Berthoud e Susan Elderkin, ci propongono le migliori ricette per guarire ogni tipo di s
intomo. In questo caso, a differenza dei medicinali tradizionali, i protagonisti del…
Read More →

Addio a Giovanni Orelli
L’autore de «L’anno della valanga» si è spento all’età di 88 anni nella sua casa di Lugano

DI MATTIA DARNI
 
Il panorama letterario ticinese è in lutto per la scomparsa di uno dei suoi più importanti esponenti contemporanei; sabato 3 dicembre, all’età di 88 anni, se ne è infatti andato Giovanni Orelli.
Immagine rsi.ch (© Tipress)
Giovanni Orelli nasce il 30 ottobre 1928 a Bedretto da una famiglia contadina, quinto di otto figli. Sin da piccolo, mostra un grande desiderio di leggere e una buona…
Read More →

G.A.T.T.O. ed i corpora testuali
l’informatica applicata alle scienze umanistiche: in dialogo con Paolo Squillacioti

di Giordano Clemente
 
Sempre più spesso, lo sviluppo delle cosiddette Digital Humanities fa parlare di sé. Disciplina, questa, sviluppatasi nel corso della seconda metà dello scorso secolo e che oggi, come diretta conseguenza dell’informatizzazione della società, sembra essere più attuale che mai. La traduzione italiana dell’espressione, per quanto non letterale, ne esplicita pragmaticamente il significato: informatica umanistica. In sintesi, si tratta di applicare le più recenti…
Read More →

« La scienza ha reso Dio irrilevante? »
Risposte semplici a grandi domande

John Lennox
di Ivano Terzaghi

Ha riscosso un grande successo la conferenza tenutasi al politecnico di Losanna da John Lennox, professore di matematica all’università di Oxford. L’evento, organizzato del Groupe Biblique Universitaire dell’EPFL, ha visto una forte affluenza; gli interessati hanno riempito velocemente il primo auditorio che metteva a disposizione più di 300 posti a sedere e successivamente anche un secondo auditorio dove la conferenza sarebbe stato…
Read More →